Alloggi a canone sociale

L’assegnazione, la gestione e la determinazione del canone di locazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica in Lombardia sono regolate dalla Legge Regionale 4 dicembre 2009 n. 27 s.m.i. e dal Regolamento Regionale 10 febbraio 2004 n. 1 s.m.i.

Modalità di assegnazione degli alloggi ERP

Come, quando e a chi richiedere l’assegnazione di un alloggio ERP

È possibile presentare domanda di assegnazione di un alloggio erp soltanto durante il periodo di apertura del bando di assegnazione del proprio Comune di residenza anagrafica o lavorativa.

Le domande di assegnazione vengono raccolte dall’ALER o dagli uffici comunali, in base agli accordi con i singoli Comuni.

Chi può richiedere l’assegnazione di un alloggio ERP

La domanda di assegnazione può essere presentata da tutti i cittadini in possesso dei requisiti previsti dalla normativa regionale vigente in materia di Edilizia Residenziale Pubblica. In particolare:

​REQUISITI FONDAMENTALI DEL RICHIEDENTE

  • Cittadinanza italiana o di un altro Stato aderente all’Unione Europea oppure cittadinanza di un altro Stato purché in possesso di regolare permesso di soggiorno con validità almeno biennale e di un’attività lavorativa regolare o di carta di soggiorno o permesso di soggiorno CE per soggiorni di lungo periodo.
  • Essere residente anagraficamente e/o svolgere attività lavorativa sul territorio della Regione Lombardia (per gli iscritti all’AIRE il periodo da prendere in considerazione è quello immediatamente precedente all’iscrizione) da almeno cinque anni consecutivi nel periodo immediatamente precedere alla data di presentazione della domanda.
  • Essere residente anagraficamente o lavorare sul territorio del Comune per il quale si presenta la domanda di assegnazione oppure risiedere e lavorare in Comuni che non abbiano indetto alcun bando nell’anno precedente all’indizione del bando.

REQUISITI FONDAMENTALI DEL RICHIEDENTE E DI CIASCUN COMPONENTE DEL SUO NUCLEO FAMILIARE

  • Tutti i componenti del nucleo familiare non cittadini dell’Unione Europea devono essere in possesso di regolare permesso di soggiorno o di carta di soggiorno o permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo.
  • Non essere mai stati proprietari di altri alloggi costruiti con agevolazioni o contributi pubblici.
  • Non aver perso il diritto a una precedente assegnazione di alloggio ERP per averlo usato per attività illecite, per averlo ceduto in tutto o in parte a terzi non aventi diritto.
  • Non essere stati sfrattati da un alloggio ERP per morosità e non aver occupato abusivamente un alloggio ERP nei cinque anni precedenti la domanda.
  • Non essere proprietari e non avere altri diritti di godimento su un immobile sul territorio nazionale e/o all’estero, adeguato alle esigenze del nucleo familiare.

REQUISITI DELL’INTERO NUCLEO FAMILIARE

  • Avere una situazione economica equivalente ISEE-ERP non superiore a 16.000,00 euro, purché l’ISE-erp non sia superiore a 17.000,00 euro.